Bambù, salvaci tu

Il bambù si sta rivelando una considerabile risorsa naturale e non solo perché rappresenta per il panda, animale simbolo del WWF e degli animali a rischio d'estinzione, il 99% del sostentamento, ne consuma addirittura dai 9 ai 18 chili al girono, ma perché, con gli oltre 30 milioni di ettari sparsi in tutto il mondo, rappresenta soprattutto una valida alternativa per la produzione di biomassa.

Con un ettaro di bambù si arrivano a generare 300 tonnellate di biomassa ogni anno, un ettaro compensa le emissioni annuali di Co2 di circa 40 persone. Numeri snocciolati da Forever Bambù, società fondata dall'imprenditore milanese Emanuele Rissone, azienda impegnata nella piantumazione del bambù gigante, mediante l'agricoltura biodinamica e simbiotica, a fini industriali, alimentari ed energetici.

 

Continua a leggere l'intero articolo al link: https://m.dagospia.com/il-bambu-non-ci-fa-estinguere-piu-la-pianta-si-st...

 

https://m.dagospia.com/il-bambu-non-ci-fa-estinguere-piu-la-pianta-si-sta-rivelando-un-alleata-visto-che-rappresenta-258071