Confagricoltura Campania ha sottoscritto un accordo di collaborazione con www.biomassapp.it, il primo portale delle biomasse ad uso energetico,dei prodotti e dei servizi collegati al loro utilizzo. Con questo accordo le imprese associate di Confagricoltura in Campania potranno mettere in vendita, per finalità energetiche, i sottoprodotti delle lavorazioni agricole e forestali. Le imprese realizzeranno così una opportunità di reddito aggiuntivo, piuttosto che sostenere costi per smaltire i sottoprodotti delle loro lavorazioni. “Si tratta - spiega il Presidente di Confagricoltura Campania Rosario Rago - di un accordo in linea con la mission della nostra Associazione. Da sempre promuoviamo l’impresa in Agricoltura, con particolare attenzione alla innovazione tecnologica, a beneficio della collettività, dell’ambiente e del territorio. Con questo accordo si realizzano concretamente i principi dell’economia circolare, dove tutto viene riutilizzato e nulla è scarto e soprattutto si trasforma il costo dello smaltimento in una opportunità di guadagno” “Per noi - continua Gianclaudio Iannace Amministratore di Biomassapp”-questo accordo è rilevante non solo per l’importanza del nostro partner, che in Campania conta più di 8000 imprese associate, ma anche perché è la conferma del successo di una iniziativa che sta rapidamente prendendo piede, favorito dal principio della disintermediazione, cosi da realizzare vantaggi per chi vende e per chi compra. Biomassapp è un servizio totalmente gratuito per le imprese e che favorisce l’innovazione intesa anche come scambio della informazione. Abbiamo inoltre puntato sulla semplicità di utilizzo, anche attraverso AppIos ed Android oltre alla versione Website. Confidiamo di allargare – conclude Iannace - anche alle altre Regioni d’Italia accordi come questo già nel 2017 e nel 2018”.

http://www.confagricoltura.it/ita/territorio_sud/regioni/meno-costipiu-risorse.php

http://www.confagricoltura.it/ita/

Ti è piaciuto questo articolo? 

Ricevi gratuitamente le news direttamente al tuo indirizzo e-mail