Terminato il lungo e rigido inverno, in cui la stufa a pellet è diventata la vostra migliore amica grazie al calore avvolgente ed al risparmio energetico, bisogna cominciare a pensare alla manutenzione annuale.
Lo sporco dipende molto dalla qualità del pellet che avete utilizzato durante l’anno.  Se avete acquistato solo pellet certificato, allora la pulizia sarà molto più semplice, dato che il pellet ad alto rendimento lascia pochissimi residui. 
In ogni caso, la pulizia della stufa permette non solo un notevole risparmio per l’anno successivo, ma è necessaria anche per la sicurezza ed il corretto funzionamento del sistema.
 
Svuotare la stufa
La prima cosa da fare è quella di aprire la stufa ed eliminare tutta la polvere ed i residui al suo interno. Potete aiutarvi con un aspirapolvere, in modo da non lasciare della cenere all’interno del serbatoio.
 
Pulizia del bruciatore
Il bruciatore è composto dalle pareti della camera di combustione. Per poterlo pulire, bisogna svitare  le due farfalline ai lati e rimuovere le tre piastre di ghisa che compongono il bruciatore.

stufa a pellet

La pulizia della stufa a pellet sta tutta in questo passaggio. Occorre infatti aspirare tutte le impurità e, se necessario, sostituire le componenti usurate. Ad esempio, dopo il secondo anno di utilizzo, è consigliabile sostituire l’anello di stoffa che trovate sotto le piastre di ghisa. Dopo aver aspirato e pulito accuratamente l’interno della stufa, notate che dove in precedenza era posto l’anello di cotone, è presente uno sportellino. Da questo si raggiunge la “zona dei motori”, che va pulita con un aspirapolvere dal becco stretto.
 
Pulizia della canna fumaria
La pulizia della canna fumaria è molto semplice ed è simile a quella che si effettua per la pulizia della ciminiera del camino.  In genere la garanzia della stufa prevede l’intervento di un tecnico specializzato, il quale, in pochissimo tempo, effettuerà la pulizia in modo adeguato. Se invece volete provvedere da soli, in commercio esistono dei kit molto economici ed allo stesso tempo funzionali.
 
Facile e veloce!
Con queste piccole ma importanti cure la tua stufa a pellet ti permetterà di vivere un inverno in totale comodità, senza rischiare fastidiose fuoriuscite di fumo e offrendo il grande vantaggio di un sistema ad alto rendimento con dei costi bassi.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo? 

Ricevi gratuitamente le news direttamente al tuo indirizzo e-mail

Scritto da Maddalena Sofia