Cosa offre il mercato del carrello per legna

 

Per chi ha scelto un camino, un termocamino, una stufa o un forno a legna, per il riscaldamento o per la cottura dei cibi, un carrello per legna è un accessorio molto utile. Si tratta di uno strumento pratico e strategico per trasportarla senza fatica e senza il rischio di manovre azzardate, ideale per avere una piccola scorta sempre a disposizione. Indicato per l’utilizzo in esterno ma soprattutto per il trasporto dei tronchetti dall’esterno all’interno della vostra casa. Un accessorio della tradizione al passo con i tempi, in questo articolo scopriremo quale tipologia scegliere a seconda delle vostre esigenze e quali sono i modelli più ricercati, veri e propri complementi d’arredo da posizionare vicino all’impianto di riscaldamento.

 

Carrello per legna, di cosa si tratta?

 

carrello per legna modello 1

Quando parliamo di un carrello per legna intendiamo una sorta di contenitore adibito al trasporto dei tronchetti dalla legnaia esterna o da un box adibito in giardino, all’impianto di riscaldamento dove è possibile posizionarlo all’occorrenza. Tutti i modelli presentano una struttura dotata di due o più ruote e di un maniglia per il trasporto comoda da impugnare e, in alcuni modelli, ripiegabile o a scomparsa dopo l’uso per ridurre l’ingombro. Tutti i modelli in commercio sono progettati per la praticità di utilizzo e per la sicurezza durante il trasporto e lo stoccaggio: i carrelli sono studiati per movimentare la legna senza rischi, ne facilitano il trasferimento e consentono un accatastamento ordinato che ne assicura la perfetta conservazione.

 

Quale tipologia di carrello per legna farà al caso nostro?

 

In commercio troviamo numerosi modelli, tra le tante varietà troveremo il più affine al nostro gusto personale ma soprattutto che si adatta alle nostre esigenze. I carrelli di dimensioni contenute sono indicati per chi ha piccoli impianti di riscaldamento da alimentare e nella maggior parte dei casi sono oggetti funzionali che diventano complementi d’arredo, belli e strategici soprattutto per gli ambienti ristretti. A differenza dei modelli più piccoli, i carrelli per legna di grandi dimensioni sono strumenti dall’estetica meno raffinata ma particolarmente versatili, dal trasporto della legna a quello dei materiali pesanti durante lo svolgimento dei lavori di manutenzione del giardino, dell’orto o della casa.

 

 

 

 

I carrelli per legna di piccole dimensioni

 

carrello per legna

I modelli più piccoli sono dotati di due o tre ruote, l’altezza può arrivare a 80 cm su una base di circa 40-50 cm per lato; possono essere in metallo, ferro, acciaio, o plastica, e consentono di trasportare circa due o tre secchi di legna tagliata a medio piccole dimensioni, corrispondenti ad una portata massima di 60 - 80 Kg. Per questa tipologia è sconsigliato eccedere con il carico, nel caso di esigenze maggiori, la soluzione più

consona per non sostituire il vostro carrello è quella di aggiungere un rinforzo metallico per rendere il fondo più resistente. I carrelli per legna di piccole dimensioni sono ideali per provvedere all’alimentazione di un caminetto o di una piccola stufa per un paio di giorni, inoltre occupano poco spazio e sono indicati per gli ambienti più piccoli. Possono rivelarsi molto utili anche per il trasporto “leggero” alternativo come i prodotti dell’orto o i piccoli carichi del giardinaggio. Alcuni modelli dal design ricercato vengono proposti come veri e propri oggetti di stile, complementi d’arredo perfetti da posizionare vicino all’impianto di riscaldamento. I prezzi possono variare molto, dai modelli in plastica da 30 Euro alle centinaia di Euro per i modelli di design.

 

 

 

 

 

 

I carrelli per legna di grandi dimensioni

 


 

I modelli più grandi arrivano ad una lunghezza di oltre un metro per 50 cm di larghezza, sono dotati di quattro ruote per agevolare il loro trasporto e di maniglia a timone. Alcuni possono anche essere agganciati come piccolo rimorchio ad una bicicletta, uno scooter o ad un mini trattore. Il carrello per legna a rimorchio permette di trasportare sino a  350 - 400 Kg, ideale per chi necessita una considerevole scorta di legna da ardere per un impianto di riscaldamento di grandi dimensioni. Sono dotati di quattro ruote solide con cerchioni e camere d’aria che assicurano la massima stabilità durante il trasporto, questo permette di percorrere distanze più lunghe in totale sicurezza. La maggior parte dei modelli dispone di sponde progettate per essere aperte completamente, questo permette di facilitare lo stoccaggio e la rimozione della legna. Questa tipologia di carrello si rivela molto utile per il trasporto di grossi carichi di legna ma anche per materiali e oggetti di ogni tipo. Il prezzo può variare da 80 a 300 Euro.

 

 

Perché acquistare un carrello per legna

 

Il carrello per legna è una soluzione utile per il trasporto dei tronchetti in sicurezza, per disporre sempre di una piccola scorta evitando continui tragitti in giardino oppure tra l’ambiente esterno ed interno della vostra casa e in alcuni casi può rivelarsi anche una scelta di stile. Se l’intenzione è quella di lasciare il carrello in vista accanto al camino o alla stufa, allora la scelta del modello ricadrà principalmente su una variante di design. Il carrello per la legna non è solo un “tramite” ma diventa un vero e proprio complemento d’arredo, come per esempio le proposte con lamiera lavorata o forata. In commercio troviamo anche modelli accessoriati completi dei tipici attrezzi per il camino come paletta, scopa e attizzatoio. Il carrello per legna è una soluzione funzionale per ogni esigenza ma anche un dettaglio estetico per avvalorare la bellezza della vostra casa.

 

Scritto da: Elena Bittante per Biomassapp

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? 

Lascia un commento

Accedi o Registrati
Pubblicato da Antonella Marinelli