Biomassapp è il primo website e App che, concretamente, aiuta le aziende e i consumatori a passare, in modo virtuoso e vantaggioso dal punto di vista economico, dalla economia lineare (prendi, produci, butta) a quella circolare del riciclo (modello upcycling).
 
L'idea è quella di rottamare l'attuale modello lineare, fatto tutto di utilizzo e spreco, per adottare un nuovo modello di sviluppo, quello della economia circolare, diverso da quello triste e regressivo della decrescita 'felice'.
 
In particolare, sono evidenti concrete e interessanti opportunità di applicazione dei principi della Economia Ciorcolare nel settore dei biocombustibili, da produrre attraverso gli scarti delle lavorazioni boschive agricole e agroindustriali ovvero ramaglie, potature, sansa, raspi, vinacce, paglia, pastazzo di agrumi: un elenco infinito di risorse potenziali che oggi vengono destinate, il più delle volte, allo smaltimento, spesso oneroso, e che invece, se rese disponibili online attraverso i servizi gratuiti di Biomassapp di aste e annunci, possono trovare acquirenti quali le centrali a biomassa o biogas o trasformati in pellet per uso energetico domestico trasformandosi da costi a ricavi.
 
Con la start up Biomassapp si realizza l'idea dell'economia circolare: invece di buttare si riutilizza, creando valore e posti di lavoro.
 
Uno studio della Ellen MacArthur Foundation rivela che in Europa, l'economia circolare può generare un beneficio economico da 1800 miliardi di euro entro il 2030, dare una spinta al PIL di 7 punti e creare nuovi posti di lavoro incrementando la produttività annua delle risorse del 3%. E il settore energetico potrebbe avere la parte da leone. Si tratta infatti di coinvolgere decine di migliaia di aziende e milioni di consumatori e Biomassapp vuole darsi l'obiettivo di contribuire a questa che deve essere una vera rivoluzione nelle abitudini di tutti noi.
Se vuoi conoscere meglio Biomassapp visita il website, registrati se vuoi ricevere informazioni attraverso la newsletter o scarica la App iOS e Android (link download).
 

Ti è piaciuto questo articolo? 

Lascia un commento

Accedi o Registrati
Pubblicato da Maddalena Sofia